I viaggi segreti di Carlo Rossmann. Recensione

elena cortiI viaggi segreti di Carlo Rossmann è un libro che ha tanti pregi, ma quello principale è stato quello di avermi fatto rileggere per l’ennesima volta – direi la quarta o quinta volta – Amerika di Franz Kafka, che resta il mio autore preferito insieme al vivente Haruki Murakami. Continua a leggere “I viaggi segreti di Carlo Rossmann. Recensione”

Pubblicità

L’influenza del blu – recensione

influenzaL’influenza del blu”, di Giulio Ravizza è un romanzo che può essere ascritto al genere distopico: ambientato in un futuro non troppo lontano descrive un mondo che ha deciso di eliminare il blu dopo aver scoperto che questo colore rende le persone infelici, avide, sempre pronte a fare piccole e grandi guerre. Il mondo fantastico di Giulio Ravizza è dunque un mondo edonistico dove non importa essere intelligenti né studiare, dove non servono le porte chiuse e la proprietà privata, dove si dorme tantissimo e si mangia pochissimo. Non si uccidono gli animali né tanto meno gli uomini, che fanno sesso quando vogliono, con chi e con quanti capita. Ovviamente non esiste alcuna religione e tutti gli istituti di culto sono chiusi e abbandonati. E si guarda con compassione e incomprensione ‘al mondo di prima’ dove l’uomo creava tante cose inutili per poi autodistruggersi con le proprie debolezze e paure nei confronti del diverso. Continua a leggere “L’influenza del blu – recensione”