Le regole della risonanza. Recensione

Oggi vorrei segnalarvi il romanzo di esordio di Francesca Bognolo, “Le regole della risonanza” uscito in libreria da pochi giorni con l’editore bookabook. Avendolo preacquistato in formato ebook, ho potuto leggerlo con qualche settimana di anticipo, anzi è il libro che mi ha piacevolmente accompagnato verso la fine dell’estate.

La storia è ambientata in un paesino di montagna, non una località turistica di primo piano, di quelle blasonate, piuttosto un luogo di villeggiatura che potremmo definire “da tranquillo campionato di serie B”. E nonostante il nome vero non venga mai citato, alla fine del libro ho scoperto che era esattamente il paesino che mi ero immaginato fosse (quindi bravissima l’autrice ad aver reso bene atmosfera), dove da piccolo avevo fatto una settimana bianca abbastanza insoddisfacente.

L’autrice pennella abilmente caratteristiche e cultura dei paesini di montagna, scandite dalle stagioni turistiche, con le loro debolezze e le loro certezze pronte a sgretolarsi al primo temporale di fine estate. Credo che Le regole della risonanza sia un affresco verista e spietato di queste località che puntellano le nostre alpi e il nostro appeninno. E credo che aver saputo cogliere e fotografare queste quotidianità sia il pregio più grande di questo libro.

Anche la protagonista è come il suo paese: vivacchia nel suo mondo ristretto senza troppe ambizioni, rimanendo sempre all’ombra di qualcosa o di qualcuno. Finché nel paesino piomba una troupe cinematografica che sconvolge la sua vita, rompendo il guscio dell’indolenza e trasformandola completamente.

Sarà una metamorfosi e una maturazione sia esteriore che interiore, perché Ada nel frattempo farà luce anche nel suo passato, sciogliendo i nodi familiari e quelli legati ad amicizie e inimicizie che si sono venuti a creare nel corso degli anni.

Una storia che si legge davvero volentieri, inserita in un paesaggio montano di cui si sentono i profumi e si vedono i colori. Ottimo esordio narrativo.  

Pubblicità

Un pensiero riguardo “Le regole della risonanza. Recensione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...